Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Dieta La salute nel piatto

Buon olio (evo) non mente

L'olio extra vergine d'oliva fa bene, è buono, è un ideale condimento per piatti golosi, previene malattie del secolo, è antiaging, è attento alla linea e agisce anche sulla sazietà. Ne parliamo con la biologa nutrizionista Maria Assunta Ciacci

3.63 di 5
<
Un grasso che non fa ingrassare. Sazia!

Un grasso che non fa ingrassare. Sazia!

L'olio evo è principalmente  un grasso monoinsaturo, non ha alcuna influenza sull'azione dell'insulina che è l'ormone responsabile dell'immagazzinamento, - dice Maria Assunta Ciacci, Zone Consultant -  inoltre, contenendo poco acido linoleico, non rientra nella categoria dei grassi potenzialmente infiammatori, pertanto può essere consumato in buona quantità tutti i giorni ad ogni pasto. Come grasso ha anche la proprietà di stimolare la sintesi di un ormone importante chiamato colecistochinina (CCK) prodotta dallo stomaco che comunica direttamente al cervello il senso di saziamento ed il momento quindi di smettere di mangiare; ecco perché le diete prive di grassi, stimolano la fame, poiché il cervello non riceve il segnale di sazietà.


Pubblicato il: 14-11-2016
Di:
FONTE : Fondazione Italiana Sommelier Lombardia - Associazione Italiana Sommelier dell'olio

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.