Expo 2015

Expo 2015

Speciale nutrire il Pianeta
Vai allo speciale

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Dieta La salute nel piatto

Buon olio (evo) non mente

L'olio extra vergine d'oliva fa bene, è buono, è un ideale condimento per piatti golosi, previene malattie del secolo, è antiaging, è attento alla linea e agisce anche sulla sazietà. Ne parliamo con la biologa nutrizionista Maria Assunta Ciacci

3.63 di 5
<
Fa bene al cuore

Fa bene al cuore

Spiega la biologa nutrizionista Maria Assunta Ciacci: L'olio evo contiene una grande quantità  di polifenoli, con proprietà antinfiammatorie, antitrombotiche e vasoprotettive, una di queste, la sostanza sicuramente più bioattiva che si trova esclusivamente nell'olio d'oliva si chiama idrossitirosolo ed è  capace di bloccare gli enzimi che producono ormoni infiammatori, come fa in pratica l'aspirina.

Ecco perché  a Creta, luogo dove si svolsero gli studi negli anni '50, pur ricavando  oltre il 40% delle calorie dai grassi (soprattutto evo), si registrò il più basso tasso di incidenza della malattia cardiovascolare.


Pubblicato il: 14-11-2016
Di:
FONTE : Fondazione Italiana Sommelier Lombardia - Associazione Italiana Sommelier dell'olio

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.