Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Forma fisica Sport per la salute

Vendemmiare di corsa

Vendemmiato e allenato? Sembra una stranezza, invece no, si può fare. Basta seguire i consigli degli esperti, interpellati nel momento giusto, per vivere questo momento magico della Terra con una consapevolezza diversa: quella del benessere natural

3.63 di 5
<
Recuperare le energie? Anche fra i filari

Recuperare le energie? Anche fra i filari

Il dopo ti prepara al prima spiega Elena Casiarghi, esperta di nutrizione sportiva: «Appena termini la raccolta nelle vigne non lasciar trascorrere troppo tempo, ancora un attimo di attenzione: entro 30' consuma un piccolo spuntino che contenga i mattoni per riparare i danni muscolari e ridurre quindi i dolori nei giorni successivi».

Un esempio pratico? «L'ideale un pezzettino di formaggio magro oppure dell'affettato magro. Ci vuole anche energia. In pratica, a seconda dei gusti e della praticità consuma in questa finestra di tempo un frutto (un grappolo?) con un cubetto di parmigiano oppure della ricotta vaccina con pane e marmellata o ancora un mezzo toast. In questa finestra di tempo, infatti, si può godere di una magia: ciò che si mangia arriva più rapidamente ai muscoli che si sono sottoposti a fatica e oltretutto senza che queste sostanze si disperano nell'organismo.

Non sfruttare questo momento sarebbe un peccato poiché ci si impiegherebbe più tempo per recuperare e il giorno dopo ahia che dolori e che stanchezza. All'ora opportuna, poi, pranza e cena inserendo sempre un alimento a fonte proteica come ad esempio carne di pollo o tacchino o coniglio oppure delle uova, ma benissimo anche del pesce; ci vogliono ancora dei carboidrati, riprendiamo quelli  di una volta come riso integrale, orzo, farro, miglio e via».

Quanto ai liquidi. Prima del vino… l’acqua! Scherzi a parte: «Prima di tutto: occhio all'idratazione! Non aspettare la percezione di sete o di avere le labbra secche per bere. Porta con te nelle vigne una bottiglia di acqua, meglio ancora se con dei minerali diluiti, proprio come quelli che usano gli atleti. Questo perché per idratarsi la sola acqua non basta, ci voglio anche loro: sodio cloro potassio e magnesio, ovvero i principali minerali presenti nel sudore».


Pubblicato il: 26-09-2016
Di:
FONTE : LePaginedelVino.it

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.