Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Blog

Oroscopo

di Kalinikta

Zodiaco da premi Nobel

Oroscopo di stelle... della letteratura

Ariete

La guerra della fine del mondo. Opera di Mario Vargas Llosa, Ariete, insignito del Premio Nobel per la Letteratura 2010 con la seguente motivazione: «per la sua immagine della resistenza, della rivolta e della sconfitta dell'individuo». Questa settimana la resistenza e la rivolta vi porteranno sull'orlo della guerra della fine del mondo: la Luna in opposizione e Mercurio di traverso vi rendono particolarmente infiammabili. Seguite i consigli di Saturno, che tenta di ricondurvi a più miti consigli.

Toro

Il tacchino induttivista. Teoria di Bertrand Russell, filosofo del Toro premiato col Nobel nel 1950. Ogni giorno ad un tacchino, che fosse bello o brutto tempo, lunedì o venerdì, caldo o freddo, veniva dato da mangiare alle 9 del mattino: così l'animaletto si convince che questa sia l'immutabile verità. Fino al giorno della vigilia di Natale, in cui fu sgozzato. Ecco, avete vissuto l'estate come il tacchino induttivista: ma ora, con Giove, Venere e Marte, siete più ottimisti e pronti alla riscossa che mai. 

Gemelli

Se guardi nel buio a lungo, c'è sempre qualcosa. Citazione di William Butler Yeats, premio Nobel per la Letteratura del 1923 e Gemelli come voi. Questa settimana avrete la vaga impressione che il mondo si sia messo d'accordo per complottare contro di voi ed isolarvi in una stanza senza luce né finestre: ma grazie all'astuzia che vi dona Mercurio, e al Sole che vi illumina sebbene di luce riflessa, troverete il modo di evadere dalla vostra cella.

Cancro

Io sono colei che mi si crede. Si tratta forse della frase più famosa dell'opera teatrale dal titolo «Così è (se vi pare)» di Luigi Pirandello, scrittore del Cancro e vincitore del Premio Nobel edizione 1934. A volte, un po' per pigrizia, un po' per scarso interesse, tendete a lasciar che le persone pensino di voi ciò che più gli aggrada: così diventate, per citare un'altra opera del drammaturgo italiano, uno, nessuno e centomila. Approfittate delle stelle della Vergine per ritrovare un po' di intraprendenza.

Leone

Ognuno sta solo sul cuore della terra, trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera. Splendida poesia di Salvatore Quasimodo, premio Nobel per la Letteratura del 1959 e Leone come voi. In che modo questo componimento, invero piuttosto triste, si può riflettere sul vostro periodo magico? Ebbene, se voi siete soli, è semplicemente perché già da qualche tempo siete i signori dello zodiaco: i pianeti vi vogliono vedere primeggiare per distacco, mentre il Sole illumina la vostra gloria. 

Vergine

Per i suoi romanzi che, con l'acume di un'arte narrativa realistica e la diversità e universalità del mito, illuminano la condizione umana nel mondo odierno. Così l'Accademia Reale Svedese giustificò la scelta del Premio Nobel per la Letteratura del 1983, andato allo scrittore della Vergine William Golding. Giove, Venere e Marte dalla vostra; Mercurio che non vi ostacola; persino Plutone che vi osserva benevolo. Per questa settimana, l'universalità del mito si rispecchia in voi. 

Bilancia

Pensa da uomo d'azione e agisci da uomo di cervello. Si tratta di una citazione del filosofo francese Henri Bergson, nato sotto il segno della Bilancia, premio Nobel per la Letteratura del 1927. Tenete a mente le parole del grande autore: questa settimana Mercurio vi sorride, cosa che renderà le vostre capacità di comunicazione e persuasione particolarmente affilate. Venere, positiva, vi dona per giunta fascino da vendere sull'interlocutore: fatevi valere sul piano della diplomazia.

Scorpione

Invece di uccidere e morire per diventare quello che non siamo, dovremo vivere e lasciare vivere per creare quello che realmente siamo. Così parlava Albert Camus, premio Nobel per la Letteratura 1957 nato sotto il segno dello Scorpione. Se da lunedì avvertirete una nuova brezza che vi rende euforici non preoccupatevi: nessuno ha sciolto droga nell'aria, è semplicemente Venere che si toglie da una fastidiosa quadratura, rendendovi più simili a ciò che siete realmente. Approfittatene per festeggiare!

Sagittario

Per un professionista non c'è modo migliore di mimetizzarsi che mescolarsi ai dilettanti. Parola di Heinrich Boll, premiato con il Nobel per la Letteratura nel 1972 e Sagittario come voi. Lo stato di confusione che vi attanaglia da un po' di tempo a questa parte, questa settimana, sappiate che potrebbe peggiorare: tuttavia non vale la pena fare ricorso a miseri trucchetti, come quello descritto nella citazione precedente, e sperare che passi la tormenta. Mercurio vi rende reattivi: prendete in mano la situazione.

Capricorno

Abbiamo quaranta milioni di ragioni per fallire, ma non una sola scusa. Così disse Rudyard Kipling, Capricorno, autore divenuto famoso per aver scritto opere come «Il libro della giungla» e «Capitani coraggiosi», che gli sono valse il premio Nobel nel 1907. Nelle settimane scorse vi siete crogiolati nel dolore della sconfitta, come verdetto immutabile: è giunta l'ora della riscossa, contro tutto e contro tutti, specialmente Mercurio. La vostra reazione potrebbe sembrare confusionaria, ma non mancherà in potenza.  

Acquario

Io non amo la gente perfetta, quelli che non sono mai caduti, non hanno inciampato: la loro è una virtù spenta, di poco valore. Nel 1958 l'autore del Dottor Zivago, Boris Pasternak, Acquario come voi, viene scelto come vincitore del Nobel: ma fu costretto a rifiutare dal regime comunista. Ancora intorpiditi da un'estate difficile, vi ritenete costretti a declinare ciò che vi potrebbe rendere felici: avete inciampato, ma sappiate che Mercurio e Saturno vi stanno aiutando a rialzarvi. 

Pesci

L'inverno del nostro scontento. Si tratta di una delle opere che ha reso famoso John Steinbeck, scrittore americano dei Pesci, e che gli hanno fatto meritare il premio Nobel per la Letteratura nel 1962. L'inverno non è ancora arrivato, ma il freddo che provate è del tutto simile a quello del mese di gennaio: avere Marte, Giove e Venere di traverso di sicuro non giova. Nettuno cerca di coprirvi le spalle come meglio può: evitate l'addiaccio, cercate rifugi di fortuna dove attendere il ritorno di tempi migliori. 


Gli ultimi articoli del blog:
Sett
31

Zodiacolimpico 2

Sett
29

Zodiacolimpico

Sett
28

Campioni del Portogallo

Vedi tutti gli articoli