Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Blog

Oroscopo

di Kalinikta

E...state attivi!

Oroscopo sportivo per uno zodiaco atletico

Ariete

Il maggiore galoppante. Si tratta di uno dei soprannomi del grande Ferenc Puskas, leggendario calciatore ungherese dell'Ariete, così chiamato per i trascorsi nell'esercito. A causa della dura repressione del regime comunista durante gli anni della rivoluzione magiara egli disertò, ottenendo una squalifica di due anni, in cui accumulò ruggine e chili. Il transito di Marte di traverso potrebbe portarvi a rilassarvi più del dovuto, ma la classe e la cattiveria agonistica rimarranno intatte: come Puskas, che al rientro dalla sospensione vinse tre Coppe Campioni, saprete risorgere dalle vostre ceneri.  

Toro

La sopravvissuta del tennis. Così viene definita Gabriela Sabatini, famosa tennista argentina Toro, in un articolo del Corriere della Sera. Nonostante abbia vinto 27 titoli WTA, la sportiva nativa di Buenos Aires per tanto tempo è stata più considerata per l'aspetto fisico, decisamente avvenente, tanto che prima della vittoria agli Open degli Stati Uniti era soprannominata «la bella perdente». La spinta di Plutone, e un Marte positivo, vi rende magnetici, ipnotici, irresistibili come l'argentina: si preannuncia un'estate bollente, disturbata solo da qualche acquazzone passeggero, causa Venere contraria.

Gemelli

The Thunder from Down Under. Significa qualcosa di molto simile a «il Tuono dall'Australia» ed è uno dei tanti soprannomi di Michael Doohan, pilota di motociclismo nato sotto il vostro segno, campione del mondo della classe 500 per ben cinque anni consecutivi. E pensare che il centauro di Brisbane aveva rischiato di terminare anzitempo la carriera per un incidente occorsogli al GP d'Olanda, per cui ha rischiato l'amputazione della gamba: un colpo di fortuna, come quelli che potrebbero capitare a voi con Mercurio, Giove e Venere favorevoli. Mi raccomando: luci accese anche di giorno!

Cancro

Freccia del sud. Così veniva soprannominato il grande Pietro Mennea, campione olimpico italiano del Cancro, il cui primato mondiale sui 200 metri è resistito addirittura dal 1979 al 1996, per 17 anni consecutivi, restando tuttora il record europeo. «Devo prendermela con qualcuno per ottenere risultati», affermò una volta, confermando come il segreto del suo successo fossero la cattiveria agonistica, il talento, ma anche il lavoro e il duro allenamento. Per quel che riguarda i primi, niente da dire: ma ultimamente vi sentite troppo pigri per perdere tempo con la teoria. Esercitatevi!

Leone

Tutti i ragazzi hanno bisogno di un piccolo aiuto, di una piccola speranza e di qualcuno che creda in loro. Si tratta di una citazione di Earvin Magic Johnson, leggendario giocatore di basket nato sotto il segno del leone che ha rivoluzionato la pallacanestro. Classe infinita, movimenti da funambolo nonostante i 206 cm di altezza, ma soprattutto un carisma innato che rendeva ogni compagno di squadra, anche il più scarso, un giocatore vero. Se non bastasse la vostra leadership, il cielo vi regala solo brillanti: Giove, Venere e Urano si son messi d'accordo per ricoprirvi d'oro. Attenzione a non sperperare però. 

Vergine

Cavallo Pazzo. Si tratta di uno dei soprannomi del grande tennista croato, della Vergine, Goran Ivanisevic, clamoroso vincitore di Wimbledon partendo da numero 120 del mondo. Ciò che lo frenò era probabilmente il carattere irrequieto, che lo portava spesso a litigare con tutti, a rompere racchette e a perdere partite impossibili da perdere. «In ogni partita – diceva – ho cinque avversari: l'arbitro, la folla, il raccattapalle, il campo e me stesso». Avvertite una certa irritabilità per colpa di Mercurio sbilenco, che rischia di rovinare quanto di buono per voi fa Marte: nervi saldi!

Bilancia

Gimondi e il Cannibale. Si tratta di una canzone che ripercorre la grande rivalità tra Eddie Merckx, uno dei corridori che più ha vinto nella storia delle biciclette, e Felice Gimondi, ciclista lombardo della Bilancia che, nonostante la concorrenza di uno dei più grandi atleti che la storia ricordi, è riuscito a vincere Giro d'Italia, Tour de France, Vuelta a Espana e Campionato del Mondo. Questa settimana Venere si mette a vostra disposizione come un affidabile gregario: ma un Marte cannibale cerca di scombinare tutti i vostri piani a breve termine. Dedicatevi a voi stessi e pensate alla giornata: il giro è lungo. 

Scorpione

Manoel Francisco dos Santos. Meglio conosciuto come Garrincha, uno dei più grandi interpreti del suo ruolo di ala nonostante vari difetti congeniti: strabismo, spina dorsale deformata, e soprattutto una gamba più lunga dell'altra a causa della poliomelite. Ciò nonostante l'angelo dalle gambe storte, uno Scorpione, è stato un Dio del football e un grande seduttore, prima di morire prematuramente in povertà a causa di passioni autodistruttive. Complice Giove contrario, il piatto piange anche per voi: ma grazie a Marte e Venere vi toglierete enormi soddisfazioni tra le lenzuola!

Sagittario

Una vita da mediano. Nella famosa hit di Luciano Ligabue si cita un calciatore nato sotto il vostro segno, grande lavoratore di centrocampo: Gabriele Oriali. «Anni di fatica e botte, vinci casomai i Mondiali»: la sua abnegazione ha ispirato una metafora del cantante emiliano che vi si addice. Non sarete dei fuoriclasse, ma avete quattro polmoni: senza il vostro spirito di sacrificio perfino i fuoriclasse non vincerebbero le competizioni. Venere e Giove vi infondono grande voglia di lottare e recuperare palloni: tuttavia non brillerete per lucidità, complice un Mercurio sbilenco. 

Capricorno

E andiamo a vincere! Si tratta del titolo di un libro riguardante le grandi imprese dei fratelli Abbagnale, narrate dal telecronista che le commentò in diretta, Giampiero Galeazzi. Giuseppe e Carmine, quest'ultimo Capricorno come voi, in tredici stagioni hanno vinto ben 2 Olimpiadi e 7 mondiali nel canottaggio, tanto da diventare un esempio di tenacia e risultati conquistati con il sudore sulla fronte. Anche a voi la voglia di lavorare non è mai mancata: ma con un cielo così sarebbe delittuoso non concentrarsi anche su altro. Plutone, Venere e Giove aiutano la vostra carica erotica: divertitevi!

Acquario

Il tulipano nero. È il titolo del cartone animato che, all'età di sei anni, ha ispirato la grande Valentina Vezzali, esimia rappresentante del vostro segno, a praticare il fioretto e diventare una schermitrice. L'anime giapponese narra delle avventure di una eroina, denominata Stella della Senna, che a colpi di spada si oppone alle ingiustizie e agli intrighi di palazzo della nobiltà parigina. Di intrighi la vostra estate sarà piena: il ché, complice anche Mercurio, vi renderà a volte incerti e nervosi. Ma d'altronde siete uno spirito libero, che vive alla giornata: Urano lo sa, e vi appoggia. 

Pesci

Discesa libera. Specialità di cui Isolde Kostner, sciatrice di Bolzano di segno Pesci, eccelleva: vincitrice di due Coppe del Mondo e di varie medaglie olimpiche, è stata portabandiera italiana durante i Giochi Invernali di Salt Lake City. Vista la Luna opposta di inizio settimana, la discesa libera vi sembrerà più una condizione esistenziale che una disciplina sportiva: i paletti da zigzagare non saranno pochi, ma per vostra fortuna durerà solo due giorni. Saturno e Marte vi aiutano a non cadere in depressione: Mercurio vi renderà ancor più distratti e tra le nuvole del solito. Occhio ai pali della luce!


Gli ultimi articoli del blog:
Sett
31

Zodiacolimpico 2

Sett
29

Zodiacolimpico

Sett
28

Campioni del Portogallo

Vedi tutti gli articoli