Expo 2015

Expo 2015

Speciale nutrire il Pianeta
Vai allo speciale

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Segui con i feed RSS Blog

Beauty

di Roby e Alberta

Blog BeautyTips Parola alle esperte del sorriso

Occhi puntati sul sorriso

Giornata no? C'è chi dice che un sorriso aiuta. Solo se è ben curato, però. I segreti da rubare alle star: alito fresco, denti bianchissimi e un rossetto scelto con cura.

3.5 di 5
Occhi puntati sul sorriso Thinstock

Ci sono giornate in cui non abbiamo proprio voglia di sorridere. A volte succede senza motivo: semplicemente, si scende dal letto con il piede sbagliato. Altre volte invece la ragione per essere tristi, o arrabbiate, oppure deluse, è proprio lì davanti agli occhi. Eppure, secondo gli esperti, sforzarsi di allargare le labbra e mostrare i denti, nonostante tutto, ha un vero e proprio potere terapeutico.

Lo psichiatra Roberto Assaggioli è uno dei più grandi sostenitori di questa tesi. Convinto del potere di persuasione che anche il corpo ha sulla mente, invita a impegnarsi a  sorridere, come se si fosse felici. Allenare il viso alla mimica del sorriso e presentarsi così agli altri induce, secondo lui, nella psiche uno stato di rilassatezza e apertura che, con una costante applicazione, garantisce serenità e promuove il sorriso spontaneo. Insomma, non risolve i problemi ma almeno aiuta a prenderla in modo diverso. Sarà. Non resta che provarci.

È ovvio che l’estetica vuole la sua parte. Per non parlare dell’alito. Alla presentazione del nuovo collutorio di Listerine, la professoressa Gianna Maria Nardi, igienista dentale e ricercatore universitario alla Sapienza di Roma, ha ricordato le regole basilari. Niente di nuovo: il tanfo procurato da aglio, cipolla, tartufo non scompare prima delle 72 ore. La lingua va spazzolata delicatamente almeno una volta al giorno, altrimenti i batteri sulla sua superficie fermentano creando i gas maleodoranti.

Per un sorriso luminoso attenzione ai cibi pigmentanti, come le verdure che cucinate perdono acqua verde scuro, il guaranà e tutti gli alimenti che potrebbero macchiare una camicia bianca. Attenzione alle tisane, al tè e al caffè. L’uso di una cannuccia può aiutare a pigmentare meno. No agli intrugli come bicarbonato e limone strofinato sulle superfici dei denti: peggiorereste la situazione rigando le superfici dello smalto che si pigmenterà ancora prima, creando il rischio di erosioni. Evitare brillantini e piercing sulla lingua o tessuti molli, ma se proprio non ne potete fare a meno, vanno controllati di frequente i tessuti circostanti.

E il rossetto? Può camuffare o esaltare il colore dei denti. La make up artist Mikaela Alleyson ricorda che chi ha i denti tendenti al giallo o allʼarancio deve evitare le nuance calde come i rossi aranciati, il corallo, il rosa caldo e optare per tonalità fredde e dal sottotono blu come prugna, rosso magenta o fragola, i rossi intensi ma freddi. Chi ha i denti con sottotono grigio o tendente al marrone può scegliere tonalità rosse e vivaci: fucsia, rosa intenso, rosso cardinale, ciclamino. Se più tendenti al marrone, ancora toni freddi a base blu.

Anche su un nude look sì a rossetti molto chiari, facendo attenzione a sceglierli con sottotono freddo: infatti anche i colori carne, cammello, pesca molto chiaro sono derivati del giallo-arancione e quindi tendenzialmente evidenziano colori dentali loro simili.

Pubblicato il: 09-12-2015
Di:
FONTE :

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.

Iscriviti alla newsletter di Beauty Tips
Gli ultimi articoli del blog:
A Natale tutte principesse: coloriamoci di rosa 23-dic A Natale tutte principesse: coloriamoci di rosa
Le “belle” ragioni di un libro 16-dic Le “belle” ragioni di un libro
C'è profumo di profumo nell'aria 02-dic C'è profumo di profumo nell'aria
Dalle donne, per le donne, con le donne 25-nov Dalle donne, per le donne, con le donne

Vedi tutti gli articoli


Segui con i feed RSS Segui il blog con i feed RSS