Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Segui con i feed RSS Blog

Beauty

di Roby e Alberta

Blog BeautyTips Capelli dopo l'estate

Capelli che cadono? Non pensavo che...

Credevo che non mi sarebbe mai capitato. Eppure qualche avvisaglia c'era già prima dell'estate. Ora il cambio di stagione gioca contro. Ho chiesto aiuto a esperti professionisti.

2.67 di 5
Capelli che cadono? Non pensavo che... Thinstock

Me ne sono accorta qualche giorno fa, mentre mi spazzolavo i capelli davanti allo specchio del bagno. Nel bidet dietro di me si era accumulato un mucchietto di capelli che aumentava a ogni passata di spazzola. Ho pensato allo stress (ebbene sì, anche se le vacanze sono appena finite), alla cattiva alimentazione (per quanto ci provi, non riesco a rigare dritto), ai ritmi frenetici di settembre, tra lavoro, casa e primi giorni di scuola dei miei cuccioli.

In realtà, non mi sono stupita più di tanto. Già prima delle vacanze i capelli mi sembravano assottigliati e indeboliti. Così, a fine luglio ho chiesto consiglio agli esperti di Framesi, che una volta al mese accolgono i giornalisti nel salone milanesi di Arvi’s per illustrare le novità.

Con l’aiuto di una tricocamera, uno strumento collegato a un software, mi hanno fatto un’analisi accurata del capello e mi hanno subito rassicurato: la mia caduta non è il primo segnale di alopecia (si capisce dalla fase di crescita in cui il capello cade). Poi mi hanno dato due consigli. Da mettere in atto subito, ma soprattutto quando sarei rientrata dal mare. Perché ora si avvicina una stagione difficile, l’autunno, in cui la caduta subisce un’accelerazione.  

Primo: cambio di prodotti. Eliminati dalla mensola della doccia gli shampoo e le maschere doposole, con il cambio di stagione via libera a trattamenti ridensificanti e anti caduta, come quelli della linea Morphosis Densifying (composta da shampoo, trattamento intensivo in gocce e spray densificante, si trova dai parrucchieri), che contengono estratto di mirtillo e cellule staminali di mela, riattivano il processo di crescita dei capelli e li rinforzano alla radice.

Ottime anche le formule alla chinina, estratto vegetale dalle portentose proprietà fortificanti, che ottimizza gli scambi a livello della papilla dermica, contribuendo a stimolare la crescita. A questo proposito, sto provando il trattamento d’urto di Klorane: si applica 2 o 3 volte a settimana per 6 settimane, è piacevole da utilizzare perché si vaporizza sulla cute, è fresco, ma soprattutto non unge e non sporca i capelli (come invece temevo). Si acquista in farmacia a 31,90 euro.

Pe rinforzarli, è importante comunque evitare ogni stress possibile: lavarli con delicatezza, tamponarli con un asciugamano, limitare l’uso del phon (mai troppo caldo), districarli con un pettine a denti larghi (la spazzola va usata solo se i capelli sono asciutti), legarli non troppo stretti utilizzando elastici che non spezzano i capelli.

Seconda raccomandazione ricevuta in salone: aumentare l’apporto con la dieta di cibi contenenti vitamine del gruppo B, zinco, selenio, amminoacidi, aggiungendo anche un integratore a base di queste sostanze. Io ho scelto MiglioCres Capelli, un integratore alimentare specifico per capelli deboli, sfibrati, che cadono (si compra in farmacia o erboristeria al prezzo di 23,50 euro). Vi farò sapere.

Pubblicato il: 16-09-2015
Di:
FONTE :

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.

Iscriviti alla newsletter di Beauty Tips
Gli ultimi articoli del blog:
A Natale tutte principesse: coloriamoci di rosa 23-dic A Natale tutte principesse: coloriamoci di rosa
Le “belle” ragioni di un libro 16-dic Le “belle” ragioni di un libro
Occhi puntati sul sorriso 09-dic Occhi puntati sul sorriso
C'è profumo di profumo nell'aria 02-dic C'è profumo di profumo nell'aria

Vedi tutti gli articoli


Segui con i feed RSS Segui il blog con i feed RSS