Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Segui con i feed RSS Blog

Beauty

di Roby e Alberta

Blog BeautyTips I prodotti da usare e i colori più trendy

Sulle mani abbronzate, che smalto metto?

Continuiamo a proteggerle: così la pelle sarà più liscia e l'abbronzatura durerà più a lungo. E sulle unghie, sì a colori accesi e tonalità romantiche.

3.5 di 5
Sulle mani abbronzate, che smalto metto? Thinstock

Lo ammetto: anch’io me ne dimentico quando prendo il sole. Spalmo con cura il solare su viso e corpo, spruzzo un prodotto specifico sui capelli e, quando il sole colpisce più forte, mi infilo occhiali scuri e cappello. Ma le mani? Avete notato che quando sono abbronzate sono più belle? Le macchie scompaiono, il colorito è più brillante, le dita sembrano più affusolate. Ma qui la pelle è fragile e sottile, esposta al sole tutto l’anno, non solo in spiaggia. Se non protetta, invecchia rapidamente, si disidrata, raggrinzisce, tradendo l’età più di quanto facciano le rughe sul viso.

Ecco le mie strategie di riparazione al rientro dalle vacanze. Per prima cosa, uso il solare avanzato come crema idratante da applicare generosamente sulle mani ogni mattina, prima di uscire di casa. Anche quando comincerà a far freddo e il cielo apparirà coperto dalle nuvole. Gli attivi contenuti nei solari assicurano idratazione e protezione da tutti gli agenti atmosferici, vento compreso. E ricordate che i raggi passano anche attraverso le nuvole.

Alla sera, al momento di usare il doposole, non dimenticate di dedicarne una dose generosa alle mani. Una volta alla settimana, fate prima uno scrub, massaggiandolo con cura partendo dal polso e risalendo con gesti circolari fino alla punta delle dita. Così si dà una spinta alla circolazione e si spazzano via le screpolature: l’incarnato si illumina e l’abbronzatura risalta di più. Evitate però gli scrub salini per il corpo che sono troppo aggressivi e preferite formule delicate, come quelle per il viso. Oppure preparate un composto casalingo miscelando un cucchiaino di zucchero di canna con un cucchiaio di crema idratante.

E le unghie? Dopo gli stravizi dell’estate e la mancanza di cure vacanziere, sono più deboli e si spezzano con facilità. Rinforzatele aggiustando la dieta e aiutandovi con un ciclo di integratori per bocca (vi serve un surplus di vitamine C, E e B6, zinco, manganese, rame e selenio). E ricopritele con uno smalto trasparente ad azione fortificante. Sistemate il taglio con lima e forbicine e usate un olio curativo per le cuticole. Infine lo smalto. I colori che fanno risaltare di più la tintarella sono tutti i rossi e gli aranciati, il giallo fluo, il rosa e le altre tonalità pastello. Non dimenticate il top coat: fissa il colore e prolunga la durata della manicure. 

Pubblicato il: 02-09-2015
Di:
FONTE :

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.

Iscriviti alla newsletter di Beauty Tips
Gli ultimi articoli del blog:
A Natale tutte principesse: coloriamoci di rosa 23-dic A Natale tutte principesse: coloriamoci di rosa
Le “belle” ragioni di un libro 16-dic Le “belle” ragioni di un libro
Occhi puntati sul sorriso 09-dic Occhi puntati sul sorriso
C'è profumo di profumo nell'aria 02-dic C'è profumo di profumo nell'aria

Vedi tutti gli articoli


Segui con i feed RSS Segui il blog con i feed RSS