Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Segui con i feed RSS Blog

Muoviti

di Corrado Bait

Blog med sportiva Riflessioni dopo la partita benefica all'Arena di Milano

Rugby, un grande sport a tutte le età

Chi lo pratica acquisisce rispetto delle regole e grande conoscenza di sé e delle proprie capacità fisiche

4.45 di 5
Rugby, un grande sport a tutte le età Thinstock

Per una volta, voglio scrivere di me.

Qualche giorno fa ho assistito, in qualità di medico di gara (esiste questa qualifica?), alla partita di rugby che si è svolta all’Arena Civica di Milano tra gli All Blacks della Nuova Zelanda e una selezione di giocatori azzurri. Lo scopo della competizione era benefico: raccogliere fondi per la Federazione italiana epilessia. Forse per la finalità della manifestazione, forse anche per i momenti che l’hanno contrassegnata (come il minuto di silenzio osservato in memoria del capitano degli All Blacks, morto con la moglie una settimana fa in un incidente d’auto), la partita è stata una volta di più un’occasione per constatare che sport meraviglioso sia il rugby.

Improntato al massimo contatto fisico e apparentemente »violento», il rugby è in realtà una grande scuola di regole, conoscenza e rispetto, valori che si esprimono nei confronti degli avversari ma anche verso se stessi e il proprio corpo, come ha dimostrato la discesa in campo di ex-professionisti non più giovanissimi ma ancora allenati, resistenti e perfettamente in grado di dosare i propri sforzi.

Pubblicato il: 17-06-2015
Di:
FONTE : Corrado Bait

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.

Gli ultimi articoli del blog:
25-mag Ossa e cartilagini in laboratorio? Adesso si può
11-mag Allenamento, quando è troppo fa male
19-apr Osteoporosi, un aiuto dal sole
23-mar Piccoli campioni, la primavera va... allenata

Vedi tutti gli articoli