Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Segui con i feed RSS Blog

Beauty

di Roby e Alberta

Blog BeautyTips bellezza naturale

Relax vuol dire bellezza

Prendersi una pausa è un investimento prezioso in termini di benessere. E se la meta sono le terme l'obiettivo è centrato in pieno.

3.5 di 5
Relax vuol dire bellezza Thinstock

Stanchezza e noia vanno di pari passo. Quanto meno a me succede spesso così: più le giornate di fanno ripetitive, più l’energia cala a livelli pericolosi.  A risentirne è l’umore, la produttività lavorativa e inevitabilmente anche l’aspetto. Provate a guardarvi allo specchio in un momento no e vedrete che la pelle è opaca, i tratti tirati, le rughe più marcate. Persino i capelli sembrano perdere luce e morbidezza.

Segnali inequivocabili che suggeriscono di staccare la spina. Non serve poi tanto; anche un paio di giorni lontani dalla quotidianità possono fare la differenza. Se si tratta poi di due giorni in una struttura termale, l’idea funziona ancora meglio. Devo confessarvi che le terme sono per me una scoperta recente. Uno dei privilegi dell’età infatti è quello di riuscire a dare un valore diverso al tempo; così se una volta quarantotto ore di vacanza si traducevano in un tour de force tra musei, mostre e appuntamenti da non perdere, oggi trascorrono lente e rigeneranti tra vasche fumanti, fanghi e cascate d’acqua tonificanti.

Proprio così le terme sono diventate per me (ma non solo per me visto l’affluenza che le strutture registrano) la meta d’elezione per ritrovare in poche ore calma, benessere e perché no anche un po’ della bellezza che lo stress porta via. Tra i tanti indirizzi ho pensato di lasciarvi quello delle Terme di Merano, struttura all’avanguardia che festeggia proprio quest’anno (con uno sconto del 10% sulle proposte) i suoi dieci anni.

Nella cornice di una delle cittadine più ricche di fascino e di storia dell’Alto Adige, il complesso termale dalle linee di design offre piscine coperte aperte tutto l’anno e piscine scoperte immerse in un immenso parco, superba oasi di verde dove ai pini si affiancano palme e roseti a testimonianza del clima mite del luogo. Nell’area delle saune da provare è la biosauna dove una temperatura di 60° e un tasso di umidità attorno al 45-55% consente di godere del benefico effetto depurativo di una sudata anche a chi come me ha problemi di circolazione. Meglio non perdersi poi una sosta nel bagno di vapore dove le gettate di vapore sono arricchite con le erbe aromatiche che arrivano dai Giardini Botanici di Castel Trauttmansdorff, straordinaria collezione di piante che merita sicuramente  una visita (si può anche acquistare un biglietto combinato per i giardini e le terme).

Se poi volete farvi un regalo speciale vi basta dare un’occhiata al menù dei trattamenti proposti dalla spa delle Terme; non c’è che l’imbarazzo della scelta: si va dai massaggi al miele altoatesino che levigano a quelli con l’olio di stella alpina, potente antiossidante capace di contrastare i segni del tempo, dai bagni nel siero di latte ammorbidenti a quelli nel mosto di uva, (nella vasca a forma di tino ci si sta anche in due), dagli avvolgimenti nel fieno fino a quelli esclusivi nella lana di pecora dove il naturale calore rilassa, distende e stimola la circolazione. Se volete farmi un’idea e magari fissare la data della vostra prossima pausa benessere www.termemerano.it. 

Pubblicato il: 13-05-2015
Di:
FONTE :

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.

Iscriviti alla newsletter di Beauty Tips
Gli ultimi articoli del blog:
A Natale tutte principesse: coloriamoci di rosa 23-dic A Natale tutte principesse: coloriamoci di rosa
Le “belle” ragioni di un libro 16-dic Le “belle” ragioni di un libro
Occhi puntati sul sorriso 09-dic Occhi puntati sul sorriso
C'è profumo di profumo nell'aria 02-dic C'è profumo di profumo nell'aria

Vedi tutti gli articoli


Segui con i feed RSS Segui il blog con i feed RSS