Expo 2015

Expo 2015

Speciale nutrire il Pianeta
Vai allo speciale

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Segui con i feed RSS Blog

Muoviti

di Corrado Bait

Blog med sportiva Dopo il successo dell'intervento di Torino

Primo trapianto di bacino, l'ortopedia italiana è al top

4.63 di 5
Primo trapianto di bacino, l'ortopedia italiana è al top Thinstock

L'ortopedia italiana è di altissimo livello e di altissima specializzazione. È una conclusione "obbligatoria", dopo l'intervento di sostituzione dell'emibacino, il primo in tutto il mondo, avvenuto qualche giorno fa all’ospedale Cto di Torino. In quasi 12 ore di sala operatoria, a un giovane paziente è stata asportata la metà di bacino colpita da un aggressivo tumore delle ossa, un osteosarcoma.

Al suo posto è stata impiantata una protesi realizzata in America sulla base delle misurazioni ricavate da Tac e risonanza magnetica. La protesi è in titanio e tantalio, quest'ultimo un metallo simile a una spugna e pertanto ideale  per essere  "colonizzata" dalle cellule ossee. In un intervento così pioneristico è impossible, a distanza di pochi giorni, sbilanciarsi sui tempi di recupero e sull'effettiva ripresa funzionale. Ma, dopo 16 cicli di chemioterapia, non c'erano alternative se non imboccare questa strada.  E l'intervento, che ovviamente ha anche previsto la necessità di isolare muscoli e nervi, per procedere all'espianto e all'impianto, è tecnicamente riuscito.

Un grande successo, una grande speranza.

Pubblicato il: 04-03-2015
Di:
FONTE : Corrado Bait

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.

Gli ultimi articoli del blog:
25-mag Ossa e cartilagini in laboratorio? Adesso si può
11-mag Allenamento, quando è troppo fa male
19-apr Osteoporosi, un aiuto dal sole
23-mar Piccoli campioni, la primavera va... allenata

Vedi tutti gli articoli