Expo 2015

Expo 2015

Speciale nutrire il Pianeta
Vai allo speciale

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Segui con i feed RSS Blog

Cibus

di Riccardo Cominardi

Blog cibus Piatto unico

Cous cous di quinoa alla curcuma con seppie al nero

Un piatto unico leggero, profumato e ben bilanciato, perfetto anche per chi non tollera il glutine

3.5 di 5
Cous cous di quinoa alla curcuma con seppie al nero Redazione

La cucina è continua ricerca, studio e sperimentazione. È questo ciò che più mi appassiona del mio lavoro: azzardare insoliti accostamenti, scoprire nuovi ingredienti e mixarli insieme a creare sfumature di gusto ancora sconosciute. Quinoa, curcuma, maggiorana, e poi ancora piselli, cipolle e seppie: colori e sapori differenti si sposano in questo piatto bilanciato nutrizionalmente, ma anche bello da vedere.

Ingredienti (per 1 persona):

40 g quinoa

80 ml acqua

un pizzico di curcuma

70 g piselli freschi e congelati

10 g fruttosio

50 g seppia

1/2 bustina di nero di seppie

2 cucchiai di vino bianco

2 cucchiai olio extra vergine

1 spicchio d'aglio in camicia

maggiorana fresca

1/4 di cipolla rossa media bollita con la buccia

sale e pepe

Procedimento:

Bollire i piselli per 15 minuti circa in acqua non salata. Frullarli con poca acqua di cottura ed il fruttosio, ad ottenere una crema densa. Passare al colino e aggiustare di sale. Mantenere al caldo. Bollire la quinoa in acqua fino a completo assorbimento. Salare e condire con la curcuma.

Tagliare le seppie a striscioline e rosolarle con l'olio, un rametto di maggiorana e lo spicchio d'aglio in camicia. Sfumare col vino bianco miscelato al nero di seppia. Cuocere per 1 minuto circa. Se necessario aggiungere poca acqua per rendere il fondo della  seppia più morbido. Aggiustare di sale e pepe.

Adagiare la quinoa sul piatto, condire con la seppia e la crema di piselli. Finire il piatto con la cipolla a spicchi e ciuffi di maggiorana.

Occhio alla salute:

Originaria del Sud America, la quinoa è un seme ricco di antiossidanti, in particolare flavonoidi e vitamina E, sostanze fondamentali nella lotta contro i radicali liberi, con un potente effetto antinvecchiamento.

Contiene una buona dose di proteine (il 12%) ed un’elevata quantità di acidi grassi polinsaturi, in particolare l’acido linoleico. Possiede un buon potere saziante e viene per questo spesso consigliata a chi sta seguendo un regime ipocalorico. E’ totalmente priva di glutine, quindi può essere consumata anche da chi soffre di celiachia o di intolleranza verso questa sostanza. Diminuisce l’acidità gastrica, e rappresenta un valido aiuto nei confronti di tutti i problemi correlati allo stomaco, come ulcera e gastriti. Regala energia senza appesantire, ed è per questo consumata anche dagli sportivi.

Pubblicato il: 04-02-2015
Di:
FONTE : www.cookingfood.it; Valeria Airoldi, healthyblogger di www.fitfood.it

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.

Gli ultimi articoli del blog:
Gunkan di salmone 16-dic Gunkan di salmone
Semifreddo rapido ai mirtilli con salsa al tè verde 02-dic Semifreddo rapido ai mirtilli con salsa al tè verde
Calamari con crema di piselli, patate violette e pistacchi 11-nov Calamari con crema di piselli, patate violette e pistacchi
Tagliolino di zucchine allo zafferano con scaloppa d'orata 28-ott Tagliolino di zucchine allo zafferano con scaloppa d'orata

Vedi tutti gli articoli


Segui con i feed RSS Segui il blog con i feed RSS