Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Segui con i feed RSS Blog

Armonìa

di Marco Klinger

La chirurgia plastica a domande e risposte. In un libro

Edito da SperlingeKupfer, è in libreria il volume con tutte le risposte sulla materia. Per chi pensa a un intervento e per chi, semplicemente, vuole saperne di più

3.5 di 5
La chirurgia plastica a domande e risposte. In un libro Redazione

Si intitola «La chirurgia plastica in 600 risposte» il libro appena pubblicato da Sperling & Kupfer che ho scritto a quattro mani con l’amico giornalista e scrittore Rodolfo Colarizi.

Disponibile in tutte le librerie, il libro raccoglie le domande che mi sono state poste nel corso della mia vita professionale, in ambito sia ricostruttivo, sia estetico. Cosa mi ha spinto a scriverlo? Il desiderio di dare finalmente un’immagine completa ed esaustiva della mia specialità. È vero che se ne parla e se ne scrive spesso, ma inevitabilmente – penso a un articolo di giornale, a un servizio alla tv – senza la giusta completezza di informazione, completezza che è invece giustamente richiesta da chi sta considerando di sottoporsi a un intervento. Il libro non si rivolge però solo a chi valuta l’eventualità di un ritocco. Proprio perché la chirurgia plastica è (anche) un argomento da rotocalco, da pettegolezzo e da bar, la materia pullula di falsi miti. Dalle protesi utilizzate per aumentare il seno al lifting, in tanti anni di lavoro ho raccolto «credenze» davvero… incredibili. In questo libro ho cercato (uso la prima persona, perché Colarizi ha fatto le domande e io ho dato le risposte) di raccontare le cose come stanno, nel linguaggio più semplice e comprensibile, ma sempre nel rispetto della verità clinica e scientifica. Nella mia vita professionale ho sempre illustrato i pro e i contro di un’operazione, le incognite e i potenziali rischi. E lo stesso faccio nel libro: gli interventi vengono esaminati uno ad uno, dagli esami preparatori alla convalescenza, ovviamente specificando chi, quando e perché si può sottoporre a quell’operazione. Se eseguita in ambiente idoneo e da un professionista esperto e capace, la chirurgia plastica è sicura. Ma va scelta alla luce di informazioni serie e attendibili. Buona lettura

Pubblicato il: 05-11-2014
Di:
FONTE : Marco Klinger

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.

Gli ultimi articoli del blog:
17-ott BRA Day, perché è importante ricostruire
Medicina e chirurgia estetica: l'unione fa la bellezza 27-set Medicina e chirurgia estetica: l'unione fa la bellezza
Aumentare il seno: meglio il grasso o le protesi? 21-set Aumentare il seno: meglio il grasso o le protesi?
25-mag Alimentare il Benessere, anche con la chirurgia plastica

Vedi tutti gli articoli


Segui con i feed RSS Segui il blog con i feed RSS