Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Segui con i feed RSS Blog

Dieta

di Antonio Lice

Blog dieta Le cose cambiano ma non solo in meglio.

Cosa mangeremo oggi?

Il tempo cambia molte cose nella vita: il senso, le amicizie, le opinioni... e anche il significato di molte cose.

3.5 di 5
Cosa mangeremo oggi? Thinstock

La prendo volontariamente un po’ larga, così giusto per creare un po’ di ambience.

Avete fatto caso a quante parole nel corso della loro carriera hanno cambiato significato? Alcune, se fate mente locale, nel corso dei secoli hanno seguito un tortuoso percorso e si sono ritrovate ad assumere un significato completamente diverso da quello utilizzato inizialmente. Un esempio per tutti? Il treno, che Alessandro Manzoni inserisce ben quattro volte ne «I Promessi Sposi», pur essendo stato quest’ultimo inventato almeno un centinaio d’anni dopo l’epoca in cui si svolgono i fatti narrati. Don Lisander come Jules Verne? Renzo e Lucia come Saverio e Mario (Roberto Benigni e Massimo Troisi) in »Non ci resta che piangere», alle prese con un intraprendente Leonardo che nel millequattrocento, quasi millecinque, inventa il treno con tre, quatto secoli d’anticipo? Assolutamente no: stesso termine diverso significato. Non ci credete? Bene, date un’occhiata a quanto segue:

"Il signor podestà, dopo essersi umanamente cerziorato che il soggetto non era tornato in paese, fa chiamare il console del villaggio, e si fa condur da lui alla casa indicata, con gran treno di notaio e di birri;"

"Una mattina, don Rodrigo uscì a cavallo, in treno da caccia, con una piccola scorta di bravi a piedi; il Griso alla staffa, e quattro altri in coda; e s'avviò al castello dell'innominato;"

"- Sei venuto a metterti sotto la protezione de' monatti; fa' conto d'essere in chiesa, - gli disse uno de' due che stavano sul carro dov'era montato. I nemici, all'avvicinarsi del treno, avevano, i più, voltate le spalle, e se n'andavano;"

"Una nuova attenzione, una nuova speranza gli nacque nel veder, dopo questi, comparire alcuni carri, su cui erano i convalescenti che non erano ancora in istato di camminare. Lì le donne venivan l'ultime; e il treno andava così adagio che Renzo poté ugualmente esaminarle tutte, senza che gliene sfuggisse una."

Convinti? E comunque, sempre in tema di treni, che dire dell’espresso: ok un treno, ma anche un caffè, un giornale, una lettera e… un participio passato.

Ma torniamo ai nostri promessi sposi e proviamo a realizzare un altro parallelo questa volta più attinente alla nostra rubrica. Un parallelo che coinvolge due coppie e che si svolge nelle rispettive sale da pranzo, una immersa nell'indigenza e nelle ristretezze proprie di quel periodo storico ed una adagiata nell'opulenza e nell'abbondanza dei nostri tempi, entrambe alle prese con lo stesso dilemma: "Cosa mangeremo oggi?"

Se riuscite a visualizzare le scene converrete con me che il significato della medesima frase assuma significati decisamente diversi. Il senso nel primo riquadro potrebbe essere "Riusciremo a mangiare oggi?", quello più verosimile nel secondo sarebbe "Cosa scegliamo di mangiare oggi tra la miriade di cosucce stuzzicanti che strabordano dalle nostre dispense e dai nostri frigoriferi, per lo più cibi precotti, ricchi di carboidrati, grassi e sale, che ormai universalmente sono stati etichettati come junk food, cibo spazzatura, e che se anche non fossero quelli, sarebbe comunque troppo?"

Per dirla con Tito Lucrezio Caro: »Nei tempi antichi era l’inedia a consegnare i corpi stremati alla morte. Adesso, invece, a spingerli è l’abbondanza dei beni.»

Pensateci, amici miei, e intanto un saluto e alla prossima,

Dr Lice

www.antoniolice.it

Pubblicato il: 01-11-2014
Di:
FONTE : -

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.

Gli ultimi articoli del blog:
Qui una volta era tutta campagna. 18-nov Qui una volta era tutta campagna.
Una pallottola spuntata o, meglio, da spuntare 04-nov Una pallottola spuntata o, meglio, da spuntare
Il mondo è andato avanti. A volte bene. 21-ott Il mondo è andato avanti. A volte bene.
Il libretto delle istruzioni mancante. 07-ott Il libretto delle istruzioni mancante.

Vedi tutti gli articoli


Segui con i feed RSS Segui il blog con i feed RSS