Expo 2015

Expo 2015

Speciale nutrire il Pianeta
Vai allo speciale

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Segui con i feed RSS Blog

Beauty

di Roby e Alberta

Blog BeautyTips bellezza solidale

Cosmetici: tutta un'altra storia

Ci sono prodotti che non si limitano a farci belle. Hanno infatti una formula ma anche "un'anima" che parla il linguaggio dell'impegno e della solidarietà.

3.5 di 5
Cosmetici: tutta un'altra storia Thinstock

Un flacone di bagnoschiuma, una crema per il corpo, un fondotinta. Niente di straordinario, direte voi.

Ma chiudete gli occhi e seguitemi in questa storia. Immaginate un villaggio sperduto sulle montagne dell’Afghanistan provato dalla povertà e dalla guerra. Guardate attentamente; c’è un bambino che sta per nascere, un medico che segue il parto, un’infermiera che assiste.

Tutto sta dentro il tubo di una BB per il viso, in un rossetto di un rosso scarlatto, in un ombretto che portano tutti il marchio Pupa, azienda italiana impegnata da anni a fianco di Emergency per finanziare l’ospedale di Anabah nella valle del Panshir dove ad oggi, con il contributo indiretto di noi che abbiamo acquistato quello che ci serve per farci belle, sono nati quasi ventimila bambini che senza questo prezioso intervento forse avrebbero conosciuto un destino più tragico.

Tornate a chiudere gli occhi. Davanti avete un semplice bagnoschiuma. Ma io dentro ci vedo una ragazza, mia figlia, che come migliaia di altre adolescenti sta scoprendo, tra lacrime e risate, sogni e incertezze, il suo futuro essere donna.

Dove, marchio che da sempre sostiene un concetto di bellezza «vera», lontana dalle apparenze e vicina a chi la vive ogni giorno, ha deciso di accompagnare queste ragazze in un tratto del loro lungo cammino verso la vita adulta con un progetto che ha interessato lo scorso anno dieci scuole medie di Milano.

I risultati sono stati presentati qualche giorno fa a Palazzo Marino in una conferenza dal titolo significativo di «Sei più bella di quello che pensi». Lì ho capito, una volta di più, quanto sia duro il mestiere di crescere e quanto serva, alle ragazze in modo particolare ma anche ai maschi, «lavorare» sul concetto di autostima. Proprio quello che Dove ha fatto finanziando una serie di incontri motivazionali nelle scuole tenuti da psicologi sul tema del come sono, come mi vedo, come vorrei essere.

Sono solo due dei tanti esempi di quella che mi piace definire «cosmetica dell’anima». Quella che guarda all’efficacia, alla sicurezza, alla piacevolezza dei prodotti, ma anche a qualcosa in più. E riesce così a dare ai prodotti un valore aggiunto che supera la semplice formula e alla bellezza affianca il sostegno e la solidarietà verso chi è lontano ma anche chi è vicino. Da applausi, davvero! 

Pubblicato il: 22-10-2014
Di:
FONTE :

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.

Iscriviti alla newsletter di Beauty Tips
Gli ultimi articoli del blog:
A Natale tutte principesse: coloriamoci di rosa 23-dic A Natale tutte principesse: coloriamoci di rosa
Le “belle” ragioni di un libro 16-dic Le “belle” ragioni di un libro
Occhi puntati sul sorriso 09-dic Occhi puntati sul sorriso
C'è profumo di profumo nell'aria 02-dic C'è profumo di profumo nell'aria

Vedi tutti gli articoli


Segui con i feed RSS Segui il blog con i feed RSS