Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Segui con i feed RSS Blog

Cibus

di Riccardo Cominardi

Blog cibus Piatto unico

Zuppetta d'orzo con castagne al miele e spedino di polpette

Quando le temperature si abbassano e fuori piove non c'è niente di meglio per riscaldarsi di una zuppa gustosa. Se poi è anche preparata con ingredienti salutari come questa, il benessere è assicurato

3.5 di 5

Adoro le zuppe. Mentre rinuncio senza problemi alla pasta (la mangio solo in rare occasioni) ho un debole per farro, orzo e avena cucinati insieme con le verdure, e con l'aggiunta di una fonte proteica per bilanciare. Detto così a qualcuno potrà sembrare un po' complicato, ma - vi assicuro - non lo è affatto. E per dimostrarvelo vi offro una... zuppa, un mix di sapori e consistenze differenti che si uniscono insieme a formare una piacevole melodia. Buona zuppa a tutti!

Ingredienti (per 4 persone):
120 g orzo perlato ammorbidito in acqua fredda 5-6 ore prima
1 carota
1/2 cipolla
1 foglia d'alloro
1 pomodoro
100 g castagne bollite
1 cucchiaio di miele di castagne
olio extra vergine
Per le polpette:
120 g macinato di vitello
40 g parmigiano grattugiato
1 ciuffo di prezzemolo tritato
1 albume
latte di soia per ammorbidire q.b.
sale, pepe, noce moscata

Procedimento:
Rosolare la cipolla e la carota con l'olio e la foglia d'alloro. Aggiungere l'orzo e rosolare anch'esso per qualche minuto, quindi coprire con acqua e portare a fine cottura. Aggiustare di sale e pepe.
A parte amalgamare tutti gli ingredienti per le polpette e prepararne 12.
Ungere leggermente le polpettine e disporle in una teglia su un foglio di carta forno, cuocere in forno preriscaldato a 160° per 7-8 minuti. Togliere dal forno e tenere al caldo.
Spezzettare le castagne e saltarle in una pentola antiaderente con il miele e un cucchiaino di olio fino a quando non saranno ben dorate.
Disporre la zuppetta nei quattro piatti fondi e distribuire le castagne. Infilare le polpettine su un rametto di rosmarino ed adagiare lo spiedino sulla zuppetta. Decorare con dadini di pomodoro.

Occhio alla salute:

L’orzo è un cereale e come tale è costituito per la maggior parte da carboidrati (che rappresentano l’83% del peso totale). Contiene circa il 10% di fibre, meno del 2% di grassi ed una quantità di proteine superiore rispetto agli altri cereali.

L'orzo agisce come antinfiammatorio ed emolliente, in grado di alleviare il fastidio gastrico e rilassare le pareti intestinali; esercita inoltre un’azione benefica contro le infezioni della mucosa intestinale.
Grazie all’elevato contenuto in fibre, si rivela anche un ottimo regolatore della funzionalità intestinale, particolarmente indicato in caso di stipsi ed intestino pigro.

L'orzo svolge inoltre una buona azione mineralizzante: il fosforo stimola le capacità intellettive, agendo in sinergia con potassio, magnesio, ferro e calcio, mentre il silicio esercita una blanda attività sedativa. Il fosforo è poi di fondamentale importanza per la salute delle ossa.

Alcune sostanze isolate dall'orzo (tra cui il tocotrienolo) sono in grado di inibire la sintesi del colesterolo cattivo.
Per concludere, il betaglucano in esso contenuto, è utile a rallentare l'assorbimento dei carboidrati degli altri alimenti: viene  sfruttato, pertanto, per  abbassare la glicemia.

Pubblicato il: 15-10-2014
Di:
FONTE : www.riccardocominardichef.com; dottoressa Emanuela Russo, dietista presso il centro Emotifood di Monza

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.

Gli ultimi articoli del blog:
Gunkan di salmone 16-dic Gunkan di salmone
Semifreddo rapido ai mirtilli con salsa al tè verde 02-dic Semifreddo rapido ai mirtilli con salsa al tè verde
Calamari con crema di piselli, patate violette e pistacchi 11-nov Calamari con crema di piselli, patate violette e pistacchi
Tagliolino di zucchine allo zafferano con scaloppa d'orata 28-ott Tagliolino di zucchine allo zafferano con scaloppa d'orata

Vedi tutti gli articoli


Segui con i feed RSS Segui il blog con i feed RSS