Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Segui con i feed RSS Blog

Cibus

di Riccardo Cominardi

Blog cibus Antipasto

Cappuccino di zucca e sedano rapa con coniglio caramellato

L'autunno porta con sè ingredienti ricchi di gusto e di salute. Protagonista di questo piatto è la zucca, accompagnata come sempre da una corretta dose di proteine e grassi, utili ad ottenere un antipasto bilanciato e gourmet

3.5 di 5
Cappuccino di zucca e sedano rapa con coniglio caramellato Valeria Airoldi

Con l'arrivo dell'autunno, a tavola compare la zucca. Ogni volta che preparo un piatto utilizzando questo fantastico ortaggio, la memoria mi riporta alla mia infanzia. Mio nonno tornava infatti spesso a casa dall'orto portandone una, mia nonna l'apriva, ne cucinava un pezzetto al forno e - quando era veramente buona, dolce ed asciutta -  dava inizio alla preparazione dei casoncelli, un vero e proprio rito in casa mia, al quale tutti partecipavano rispettando il compito assegnato.
Questa ricetta fantasiosa rappresenta un modo simpatico per servire la zucca sotto forma di crema. Messa in una tazzina da caffè, possibilmente di vetro in modo che si riesca no a distinguere la crema e la panna in sospensione, può essere servita come un piccolo stuzzichino all'inizio di un pranzo, oppure - in una tazza più grande o in una pasta bowl - come un primo piatto.

Ingredienti (per 4 persone):
400 g polpa di zucca
200 g sedano rapa
6 dl acqua
60 g olio extra vergine d'oliva
1 dl di panna da cucina
1 dl panna fresca da montare
1 cucchiaio da dessert di senape di Digione
1 cucchiaino da the di semi di papavero
120 g polpa di coniglio ( possibilmente il lombo)
1 cucchiaio di fruttosio
Sale e pepe

Procedimento:
Tritare la polpa di zucca e del sedano rapa. Rosolare in 20 g di olio senza colorare troppo e coprire con l'acqua. Cuocere a bollore leggero per 20 minuti. Togliere dal fuoco e frullare. Aggiustare di sale e pepe.
A parte rosolare in un tegame antiaderente con 20 g di olio il coniglio tagliato a bocconcini. Dorare leggermente, quindi salare e spolverare con il fruttosio. Mettere in forno per qualche minuto a 160° fino a quando non si sarà caramellato. Togliere dal forno e tenere al caldo.
Montare la panna fresca non troppo ferma, salare e pepare e tenere da parte al fresco. Disporre in quattro tazze da consommé di vetro o in quattro bicchieri alti i bocconcini di coniglio.
Incorporare la senape ed il restante olio alla crema di zucca, frullare nuovamente e versare nelle tazze.
Coprire con la panna e guarnire con i semi di papavero.

Occhio alla salute:
La zucca è ricca in betacarote (e questo lo avrai intuito anche tu, semplicemente osservando il suo intenso colore arancione), una sostanza nota per le sue proprietà preventive e antiossidanti, nonché per il suo effetto sedativo, rilassante e diuretico. E’ poi una buona fonte di vitamine A, B ed E, quest'ultima considerata un potente antiaging grazie alla sua capicità di contrastare l’invecchiamento cellulare.
Si tratta inoltre di uno degli ortaggi più ricchi di minerali: contiene infatti calcio, sodio, potassio, fosforo, rame, magnesio, ferro, selenio, manganese e zinco. Conta anche una discreta quantità di fibre e una vasta gamma di aminoacidi tra cui l'arginina, la tirosina, il triptofano.
Anche i suoi semi, che generalmente vengono tostati nel forno e poi salati, hanno diverse proprietà  a favore della salute: costituiscono infatti una buona fonte di cucurbitina, che sembra avere un ruolo attivo in termini di salute, nei confronti dell'apparato urinario sia maschile che femminile.
La zucca apporta infatti solo 18 Kcal per 100 grammi di prodotto grazie al suo ingente contenuto di acqua, stimato addirittura intorno al 94,5%. I carboidrati ammontano al 3,5%, mentre le proteine, pochissime, ne costituiscono solo l'1,1%. I grassi, pressoché assenti, rappresentano circa lo 0,1%.
Gli impieghi della zucca non si esauriscono in cucina, ma si estendono anche al campo cosmetico: la sua polpa è infatti utilizzata per preparare diverse maschere idratanti per la cute, utili anche in caso di scottature.
 

Pubblicato il: 06-10-2014
Di:
FONTE : www.riccardocominardichef.com; dottoressa Emanuela Russo, dietista presso l'Istituto Clinico Sant'Ambrogio di Milano

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.

Gli ultimi articoli del blog:
Gunkan di salmone 16-dic Gunkan di salmone
Semifreddo rapido ai mirtilli con salsa al tè verde 02-dic Semifreddo rapido ai mirtilli con salsa al tè verde
Calamari con crema di piselli, patate violette e pistacchi 11-nov Calamari con crema di piselli, patate violette e pistacchi
Tagliolino di zucchine allo zafferano con scaloppa d'orata 28-ott Tagliolino di zucchine allo zafferano con scaloppa d'orata

Vedi tutti gli articoli


Segui con i feed RSS Segui il blog con i feed RSS