Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Segui con i feed RSS Blog

Cibus

di Riccardo Cominardi

Blog cibus Secondo piatto

Gazpacho di zucchine con capesante e nido di verdurine

Nella top ten degli ingredienti alla base di una sana alimentazione figurano senza dubbio le verdure ed il pesce, attori principali di questa ricetta bella e buona

4 di 5
Gazpacho di zucchine con capesante e nido di verdurine Valeria Airoldi

Il gazpacho (che arriva dalla Spagna) è una zuppa fredda a base di verdure crude, molto apprezzata d'estate sopratutto nelle regioni calde come l'Andalusia. Gli ingredienti principali sono tradizionalmente peperoni, pomodori, cetrioli e cipolla, con l'aggiunta di volta in volta di erbe aromatiche varie.
La ricetta che vi presento oggi è una variante dal sapore meno incisivo rispetto alla ricetta classica, e per questo motivo lega bene con la delicatezza delle capesante. Il piatto si mangia comunque freddo, talvolta addirittura con cubetti di ghiaccio. Potete anche servirlo nel bicchiere come aperitivo, come energetico rinfrescante.  

Ingredienti (ricetta per 4 persone):
la parte verde di 2 zucchine
1/2 cetriolo
1/2 peperone giallo
8 pomodorini ciliegino
1/2 cipolla non troppo grande
tabasco
Worcester
Sale e pepe
Per la guarnizione:
1 zucchina
1 carota
12 capesante private del corallo
olio extra vergine d'oliva
zenzero grattugiato
Sale e pepe

Procedimento:
Frullare tutti gli ingredienti per il gazpacho insieme e riporre nel frigorifero in estate, o a temperatura ambiente nelle altre stagioni.
Tagliare a bastoncino con la mandolina le verdure dopo averle pulite. Condirle con poco olio.
In una pentola antiaderente molto calda scottare le capesante leggermente oliate per pochi secondi per lato, giusto il tempo per colorarle.
Preparare un condimento con lo zenzero, l'olio, il sale ed il pepe, quindi passare le capesante per condirle uniformemente.
Servire il gazpacho in un piatto fondo con al centro le verdurine a formare un nido, e le capesante intorno.
Finire il piatto con la marinatura rimasta.

Occhio alla salute:
Le zucchine sono composte per il 92% da acqua. Questi ortaggi sono ricchissimi in minerali: contengono infatti fosforo, magnesio, calcio, ferro, zinco e potassio. Quest’ultimo in particolare, le rende perfette per coloro che soffrono di crampi o di pressione tendenzialmente alta.
Grazie alla presenza di una buona dose di vitamina E, C e vitamine del gruppo B le zucchine rappresentano anche un buon alleato del nostro organismo contro i radicali liberi; hanno inoltre una spiccata azione diuretica e lassativa, e vengono consigliate per questo a tutti coloro che soffrono di problemi alle vie urinarie o di stipsi.
Passiamo ora allo zenzero. Questa radice, nota per la sua funzione digestiva e depurativa, viene molto spesso utilizzata fresca, in aggiunta a tisane e centrifugati. Aiuta a contrastare la ritenzione idrica ed ha un elevato potere antinfiammatorio. Studi scientifici ne hanno dimostrato inoltre l'efficacia come antidolorifico in caso di artrite.


 

Pubblicato il: 24-09-2014
Di:
FONTE : www.riccardocominardichef.com; dottoressa Emanuela Russo, dietista presso l'Istituto Clinico Sant'Amborgio di Milano

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.

Gli ultimi articoli del blog:
Gunkan di salmone 16-dic Gunkan di salmone
Semifreddo rapido ai mirtilli con salsa al tè verde 02-dic Semifreddo rapido ai mirtilli con salsa al tè verde
Calamari con crema di piselli, patate violette e pistacchi 11-nov Calamari con crema di piselli, patate violette e pistacchi
Tagliolino di zucchine allo zafferano con scaloppa d'orata 28-ott Tagliolino di zucchine allo zafferano con scaloppa d'orata

Vedi tutti gli articoli


Segui con i feed RSS Segui il blog con i feed RSS