Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Segui con i feed RSS Blog

Beauty

di Roby e Alberta

Blog BeautyTips Viso

La cosmesi scopre l'immunità della pelle

Alla presentazione del nuovo prodotto immunocosmetico, c'eravamo anche noi. Cosa cambierà?

4 di 5
La cosmesi scopre l'immunità della pelle Shiseido

La pelle risente dello stress manifestando rughe, macchie, opacità e altri inestetismi. Che scoperta, direte voi: lo sapevamo già. La scoperta c’è stata davvero ed è datata 1993, quando fu provato, per la prima volta scientificamente, il legame tra psiche e pelle. La testata Discover la definì una delle 50 scoperte scientifiche più importanti dell’anno.

Quello che forse non tutti sanno è che il sistema immunitario agisce come una grande orchestra ben organizzata. Nella pelle abbiamo cellule specifiche, chiamate di Langerhans, disposte a rete per evitare l’ingresso degli invasori. Danno l’allarme in caso di incontri spiacevoli o di danno riportato dai tessuti.

Se queste guardie del corpo fanno bene il loro lavoro, la pelle restituisce il favore con luminosità, morbidezza e turgore. Ma quando passano gli anni, sole, stress e altri fattori le mettono a dura prova e tutto il sistema di difesa va in tilt.

Le contromisure esistono e ci ha pensato Shiseido, inventando un nuovo ramo della cosmetica: l’immunocosmesi. L’azienda ha aperto le porte della sua sede in piazzale Loreto per illustrare alla stampa l’ultima novità che dovrebbe rivoluzionario il mondo della bellezza.

Non semplicemente un nuovo prodotto, ma un approccio completamente diverso al trattamento della cute. La tesi è questa: vanno bene gli idratanti, gli antirughe, i prodotti smacchianti, ma prima bisogna potenziare le difese naturali della pelle e la sua capacità di resistere allo stress e agli attacchi esterni.

È stato così messo a punto un prodotto universale, adatto a tutte le età, le etnie e i tipi di pelle, che si chiama Ultimune ed è il risultato di una ricerca ventennale condotta in collaborazione con il CBRC di Harvard, il centro di ricerca di biologia cutanea più prestigioso al mondo.

Contiene un innovativo complesso, risultato della combinazione di 3 attivi, in grado di aumentare il numero di CD39 (gli enzimi) presenti sulla superficie delle cellule di Langerhans, più un cocktail di origine vegetale che rafforza le difese cutanee (estratto di ginkgo biloba, perilla e timo selvatico).

Non avendolo testato nel quotidiano, non so se il prodotto manterrà le promesse. Posso dire che la texture, che ho provato personalmente, è gradevole, leggera e si assorbe subito (sembra un siero).

Applicato mattina e sera, dopo la pulizia e prima degli abituali trattamenti da giorno e da notte, dovrebbe risvegliare la naturale capacità della pelle di resistere alle aggressioni e renderla più ricettiva ai cosmetici applicati dopo.

Lo troveremo in profumeria da settembre 2014, per un costo che si aggira intorno al centinaio di euro. Nei punti vendita sarà distribuito anche un fumetto a colori, che spiega in modo semplice come il sistema immunitario influenza la pelle. 

Pubblicato il: 23-07-2014
Di:
FONTE :

© 2021 sanihelp.it. All rights reserved.

Iscriviti alla newsletter di Beauty Tips
Gli ultimi articoli del blog:
Torna di moda l'eyeliner alla Twiggy 28-mag Torna di moda l'eyeliner alla Twiggy
Peli, ciccia, tatuaggi: a cosa diremo addio dopo il lockdown 21-mag Peli, ciccia, tatuaggi: a cosa diremo addio dopo il lockdown
Capelli: cosa fare in attesa del parrucchiere 14-mag Capelli: cosa fare in attesa del parrucchiere
Mascherina: mai più senza. Come proteggere la pelle 07-mag Mascherina: mai più senza. Come proteggere la pelle

Vedi tutti gli articoli


Segui con i feed RSS Segui il blog con i feed RSS