Expo 2015

Expo 2015

Speciale nutrire il Pianeta
Vai allo speciale

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Segui con i feed RSS Blog

Sesso

di Elena Scarsoglio

Noia? Ci sono i sex-facts

Pensate di sapere tutto sul sesso? Anche le curiosità e stranezze meno conosciute? Oggi vi propongo alcuni "sex-facts" che penso potrebbero rendere piu' vivace anche la conversazione più noiosa :-)

3.7 di 5
Noia? Ci sono i sex-facts Thinstock

Pensate di sapere tutto sul sesso?
Anche le curiosità e stranezze meno conosciute?
Oggi vi propongo alcuni sex-facts che penso potrebbero rendere piu’ vivace anche la conversazione più noiosa :-)

COCCOLE VS SOCIAL 0 A 1
Secondo un sondaggio del sito di elettronica di consumo Retrevo.com, il 36 per cento delle persone di età inferiore ai 35 anni controlla il proprio account Twitter o Facebook subito dopo aver fatto l’amore. Beh, se questo non bastasse, sembra inoltre che circa il 12% delle donne abbia ammesso di usare il proprio cellulare (spesso per conversare piuttosto che chattare o scrivere) durante i rapporti sessuali. Un consiglio? Spegnere 20 minuti prima di fare sesso e tenere spento 20 minuti dopo… Magari farsi le coccole dopo non sarebbe male, no?

IL SEX TOY DELLA… NONNA
Il vibratore è stato originariamente inventato nel 19mo secolo come modo per ridurre le crisi d’isteria nelle donne. Il vibratore ad energia elettrica fu inventato infatti nel 1880 da medici che per secoli avevano apparentemente curato le donne affette da isteria con… la masturbazione. Ai tempi, la stimolazione vaginale sembrava non correlata al sesso sic et simpliciter, ma si riteneva che avesse delle implicazioni più profonde. Tutto ciò ha spinto l’americano George Herbert Taylor nel 1869 ad inventare il vibratore a… vapore. Beh se è stato pensato come strumento terapeutico perché non farlo diventare un alleato della propria vita sessuale in coppia o meno?

MEN VERSUS… DONNE
Anche se l’orgasmo maschile sembra ricevere piu’ attenzioni di quello femminile, le donne sorpassano l’uomo anche qui. In questo caso in durata.
L’orgasmo femminile infatti, dura mediamente circa 20 secondi contro i 14 dell’uomo. Sei secondi in più, che quando si tratta di piacere non sono certo pochi.
Sempre che gli uomini ce la facciano, altrimenti, come ci dice una ricerca della Queens University di Kingston (Ontario), sempre per le differenze fra i due sessi, sembra che le donne eterosessuali non abbiano bisogno di vedere unicamente corpi maschili per eccitarsi, ma, che possano avere stimoli sessuali anche vedendo corpi femminili. Questo ci fa capire anche la diversità nel vedere stimoli erotici o l’uso della pornografia che come sappiamo e’ diverso fra i maschi e le femmine. Gli uomini eterosessuali infatti sembrano eccitarsi solo se vedono l’altro sesso, o azioni di sesso etero.

SE ECCITATI TUTTO É… BELLO
Quando siamo eccitati, tendiamo a non pensare a cose che ci disgustano (fonte PLoSOne) e sembra che l’amigdala, la parte del cervello coinvolta maggiormente nella gestione delle emozioni di paura a ansia, si inibisca o comunque attivi in maniera minore durante l’orgasmo femminile (fonte Univesità di Groeiningen). Cosa significa? Che abbassiamo le difese e ci lasciamo andare per accogliere il piacere e questo non puo’ che fare… piacere.

A presto con nuovi consigli e curiosità sul sesso.
Perché farlo fa bene quanto dirlo.
 

Pubblicato il: 09-07-2014
Di:
FONTE : Emanuel Mian

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.

Gli ultimi articoli del blog:
Più sesso sotto l'albero?... 23-dic Più sesso sotto l'albero?...
L'amore non ha età: sugar daddy e cougar 25-nov L'amore non ha età: sugar daddy e cougar
In materia di sesso non si finisce mai d'imparare! 22-apr In materia di sesso non si finisce mai d'imparare!
Tradire o non tradire....questo è il dilemma! 01-apr Tradire o non tradire....questo è il dilemma!

Vedi tutti gli articoli


Segui con i feed RSS Segui il blog con i feed RSS