Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Segui con i feed RSS Blog

Dieta

di Antonio Lice

Blog dieta La dieta porta benessere su infiniti fronti

Una sola motivazione per tutti i benefici possibili.

Decidere di mettere ordine alla propria alimentazione rappresenta una delle decisioni più sagge che si possano prendere perché i benefici che ne derivano vanno al di là di ogni aspettativa.

4 di 5
Una sola motivazione per tutti i benefici possibili. Thinstock

Sono un appassionato di gialli e polizieschi. Per motivi di tempo eviterò di dilungarmi sui miei autori preferiti, che lo spazio è tiranno e non lo si può sprecare andando off topic (anche se converrete con me che certi fuori tema sono spesso più divertenti ed interessanti dell’ordine del giorno) e passerò direttamente al tema di oggi: le motivazioni che ci portano alla decisione di migliorare la nostra alimentazione e la dedica, che è assolutamente d’obbligo! Anzi parto subito dalla dedica, perché in questi giorni compie gli anni Franco, ingegnere a riposo oggi impegnato attivamente nel sociale, che di candeline ne spegnerà ben ottanta.
 
Okay, direte voi, il mondo è pieno di ottuagenari: cosa centra tutto ciò con Jeffrey Deaver e compagnia bella? Centra per il fatto che così come è regola d’oro di un buon scrittore di polizieschi dare al cattivo di turno una motivazione che sostenga adeguatamente le sue azioni criminali, così, in ambito dietologico, è necessaria una motivazione sufficientemente valida per sorreggere nel tempo le intenzioni di perdere peso. Tutto ciò con almeno due differenze: in primo luogo, nella dieta, la motivazione spinge ad un effetto positivo (e vorrei ben vedere); in secondo luogo, sempre nella dieta, quale che sia la motivazione che porta una persona a varcare la soglia di un dietologo, questa riceverà tutti i benefici legati ad un miglioramento della sua alimentazione, compreso quelli che non ha preso in considerazione e perfino quelli che non pensava neppure che fossero possibili. In altre parole, che si decida di mettere ordine alla propria alimentazione per motivi di ordine estetico, piuttosto che funzionale, sportivo o di salute, ecco che tutti questi benefici ricadranno a pioggia sul ben capitato indipendentemente dal motivo che lo ha spinto a mettersi in gioco.
 
Franco ha deciso di mettere ordine alla sua alimentazione perché si è accorto di faticare non solo a camminare, ma spesso anche a respirare. Oggi, che ha perso la bellezza di venti chili, afferma che è tutto un altro vivere. Ma non solo! Adesso, quando va a pescare con gli amici, non ha più paura di scivolare lungo le sponde perchè quando cade, riesce a rialzarsi da solo e, sempre da solo, riesce dignitosamente a risalire la china; prima dovevano partecipare tutti gli altri alle operazioni di recupero.

Ah… buon compleanno, ovviamente!
 
Dr Lice
www.antoniolice.it

Pubblicato il: 23-07-2014
Di:
FONTE : -

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.

Gli ultimi articoli del blog:
Qui una volta era tutta campagna. 18-nov Qui una volta era tutta campagna.
Una pallottola spuntata o, meglio, da spuntare 04-nov Una pallottola spuntata o, meglio, da spuntare
Il mondo è andato avanti. A volte bene. 21-ott Il mondo è andato avanti. A volte bene.
Il libretto delle istruzioni mancante. 07-ott Il libretto delle istruzioni mancante.

Vedi tutti gli articoli


Segui con i feed RSS Segui il blog con i feed RSS