Expo 2015

Expo 2015

Speciale nutrire il Pianeta
Vai allo speciale

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Segui con i feed RSS Blog

Sesso

di Elena Scarsoglio

6 errori tipici che minano il sesso in una coppia

Per avere una vita sessuale di coppia soddisfacente il primo ingrediente è il dialogo. Anche se l' argomento puo' essere imbarazzante ed è più facile fare sesso che parlarne, comunicare a riguardo è essenziale per la vita di coppia e talvolta la sua sopravvivenza. Posso darvi molti consigli ma ricordate che solo voi ed il vostro partner sapete cosa funziona e cosa meno nel vostro menàge quindi,ribadisco,ditevelo apertamente. Oggi vi propongo 6 errori tipici che spesso le coppie fanno riguardo la vita sessuale.

3.08 di 5
6 errori tipici che minano il sesso in una coppia Thinstock

Per avere una vita sessuale di coppia soddisfacente il primo ingrediente è il dialogo. 
Anche se l’ argomento puo’ essere imbarazzante ed è più facile fare sesso che parlarne, comunicare a riguardo è essenziale per la vita di coppia e talvolta la sua sopravvivenza. Posso darvi molti consigli ma ricordate che solo voi ed il vostro partner sapete cosa funziona e cosa meno nel vostro menàge quindi,ribadisco,ditevelo apertamente.
Oggi vi propongo 6 errori tipici che spesso le coppie fanno riguardo la vita sessuale:

1 NON DARE AL SESSO LA GIUSTA IMPORTANZA
Non è solo importante «come» fate l’amore ma è anche importante il «se» e «quanto spesso» lo fate. Non fate confronti con amiche ed amici, questo non serve a nulla e…non saprete mai se hanno detto il vero o meno. Talvolta si tende ad esagerare (in positivo e negativo) quando si parla della propria vita e parlare di sesso non è da meno. Dare la priorità significa anche programmare del tempo per stare insieme e «desiderare desiderarsi». Non pensiate che dare del tempo per lo sport, gli impegni ed il resto della vostra vita esuli dal cercare uno spazio e del tempo per fare sesso. Datevi del tempo per stare in intimità, rimanere in connessione con il vostro partner e…

2 NON ANNOIARSI 
Il sesso dovrebbe essere sempre divertente! Ci sono due elementi in grado di renderlo noioso e stressante piu’ di ogni altra cosa e cioè l’ avere fretta e lo sperimentare una forte ansia da prestazione riguardo la durata e la cadenza/frequenza. Ascoltatevi ed ascoltate i bisogni di chi avete accanto. Non siamo macchine ed il sesso dovrebbe essere piacevole e non percepito come un obbligo. Non contate i minuti, i giorni, gli orgasmi e ribadisco di non fare confronti. Se vi annoiate provate a partire dagli inizi, quando ancora non vi conoscevate e vi esploravate di piu’ senza andare «subito al sodo». Come vi guardavate? Come vi cercavate e toccavate/baciavate? Ricordatevi di non fare la stessa cosa più e più volte - anche se funziona!  La monotonia e la noia possono essere un killer della vita sessuale e se avete già un a sorta di «percorso del piacere» istituito con il partne, le novità saranno savanite da tempo e a lungo andare sarà difficile cambiare le cose. Cercate di avere rapporti sessuali in un momento diverso della giornata, in una zona nuova della vostra casa rispetto al solito letto tanto per fare un esempio.

3 NON CURARSI 
Se avete un aspetto trascurato non aspettatevi grandi desideri. Neppure all’inizio.
Quando le persone si lamentano che i loro partner si sono lasciati andare non si riferiscono ad aumento di peso o ai tipici cambiamenti corporei tipici dell’età, perché una coppia vive quotidianamente questi passaggi. Avere un aspetto trascurato è altro. Ad esempio, se notate che il vostro partner cerca di sforzarsi maggiormente di apparire gradevole con amici, sul lavoro ed in altri contesti sociali rispetto a quanto faccia nella vita di coppia, state perdendo di vista un po’ l’ingrediente principe di una vita di coppia soddisfacente. Voler piacere al proprio partner. Usare creme, profumi, biancheria intima adeguata e gradevole anche per il partner solamente per stare in casa piuttosto che girare solo in pigiamone e ciabatte, dovrebbero essere un «must» anche a 70 anni. Siate sexy, sia alle 5 del mattino che alle 23…Talvolta basta anche lo sguardo.

4 NON DIRE BUGIE
Probabilmente siete stufi di esperti che vi dicono di essere schietti e sinceri ma mai come ora vi consiglio di non mentire quando non volete o potete fare l’amore con la tipica scusa del «mal di testa» e peggio ancora NON fingete l’orgasmo. Le donne non sono le uniche a fingere l’orgasmo, in quanto anche il 25 per cento degli uomini ammette di fingere pur eiaculando.Certo, incoraggiare mostrando piacere al proprio partner puo’ aiutare durante i momenti «hot», ma se fingete potreste portare la coppia sulla strada sbagliata. La finzione può diventare una cattiva abitudine che porta con il tempo alla sfiducia reciproca ed a sentimenti di rabbia, rancore ed al risentimento. 
Se pensate di non capire cosa piace davvero al vostro partner provate il «fai da te» e ascoltatevi. Poi, aiutate il partner a capirvi ed a sperimentare insieme come, quando e dove stimolarvi per darvi piacere.Dare piacere dovrebbe essere bello come riceverne.

5 NON FAR DIVENTARE LA CAMERA DA LETTO UN «HOME THEATRE & OFFICE»
La vostra camera da letto dovrebbe essere uno spazio importante per la coppia, il sonno, le coccole e ovviamente il sesso! Non usatelo come fosse una sede distaccata del vostro ufficio, un home theatre con DVD+DolbySurround+MegaTv o peggio una sala giochi con joypad e consolle. Le coppie che hanno la televisione in camera fanno sesso la metà del tempo rispetto coloro che invece la tengono in salotto.Se già un televisore lo avete piazzato in camer almeno pianificate quando…tenerlo spento!

6 NON SIATE SOLO GENITORI
I bimbi rappresentano spesso un vero «collante» per la coppia che però puo’ portare i partner a non avere tempo per «ritrovarsi» o peggio a crollare subito appena messi sotto le lenzuola. Orari frenetici e difficili da gestire, maggiori responsabilità e preoccupazioni, possono portare a cambiamenti negli atteggiamenti verso il partner con il rischio che si passi dal vedere unicamente una madre o un padre nel proprio compagno/a e non un amante. Questi ruoli non si escludono l’un l’altro e non c’è motivo di nascondere la propria affettuosità (nei limiti) dinanzi ai propri figli. Tenersi per mano, abbracciarsi o salutarsi con un bacio quando si rientra a casa non devono mancare solo perché si è diventati genitori.  Come spesso dico ai miei seminari: «Non dimenticate come tutto è iniziato» ed i vostri figli, in qualche modo li avete generati :-) Non dimenticate quindi che siete »anche» genitori. Non, solo questo.

Pubblicato il: 25-06-2014
Di:
FONTE : Emanuel Mian

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.

Gli ultimi articoli del blog:
Più sesso sotto l'albero?... 23-dic Più sesso sotto l'albero?...
L'amore non ha età: sugar daddy e cougar 25-nov L'amore non ha età: sugar daddy e cougar
In materia di sesso non si finisce mai d'imparare! 22-apr In materia di sesso non si finisce mai d'imparare!
Tradire o non tradire....questo è il dilemma! 01-apr Tradire o non tradire....questo è il dilemma!

Vedi tutti gli articoli


Segui con i feed RSS Segui il blog con i feed RSS