Expo 2015

Expo 2015

Speciale nutrire il Pianeta
Vai allo speciale

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale
Segui con i feed RSS Blog

Dieta

di Antonio Lice

Quante cose appaiono diverse anche la necessità della dieta

Se siamo troppo convinti di una cosa, spesso non riusciamo a vedere le cose in maniera diversa. E a volte è proprio la maniera diversa ad essere giusta.

4 di 5
Quante cose appaiono diverse anche la necessità della dieta Thinstock

Per lungo tempo ho dato credito alle recriminazioni di quanti, in sovrappeso, lamentavano la sventura di doversi costantemente contenersi, nutrizionalmente parlando, mentre altri potevano mangiare a proprio piacimento senza metter su un etto. A questi, ho sempre professato la mia totale solidarietà e la massima comprensione, ammettendo che sì, doveva essere proprio una situazione frustrante la loro. Sarete d’accordo con me: una gran bella sfiga, volendo abbandonare per un momento l’aplomb che ci è consueto.

Recentemente, però, ho avuto come un’illuminazione ed ho iniziato a concepire le cose in maniera completamente diversa al punto che mi stupisco di non averci pensato prima. Un po’ come Elwood e Joliet Jake che sono stati investiti dalla luce durante la funzione del reverendo Rufus Thomas… avete presente?

Stavo lì ad ascoltare partecipe la contrizione del povero dimagrante, quando l’evidenza mi ha colpito con la potenza di un tir a pieno carico: «Ma non ha mai pensato che avere un organismo che, anziché tenerglielo nascosto, le dice chiaramente che non sopporta il suo modo di mangiare può essere, per certi versi, vantaggioso? Pensi, viceversa, al rischio che corrono quanti, in assenza di un segnale, continuano ad alimentarsi senza criterio, convinti di non correre alcun pericolo».

Quanto tempo ci ho messo per capire questa ovvietà? Un sacco, lo ammetto, che sono un po’ tardo. Adesso però non perdo occasione per riproporre il concetto acquisito: «È molto meglio un organismo che trova il modo per denunciare un’alimentazione scorretta, in modo da correre ai ripari, piuttosto che uno che, non manifestando effetti, permette che si verifichino danni ben più gravi di un semplice sovrappeso.»
Ovviamente non è mia intenzione portar rogna a nessuno.

Pubblicato il: 21-05-2014
Di:
FONTE : -

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.

Gli ultimi articoli del blog:
Qui una volta era tutta campagna. 18-nov Qui una volta era tutta campagna.
Una pallottola spuntata o, meglio, da spuntare 04-nov Una pallottola spuntata o, meglio, da spuntare
Il mondo è andato avanti. A volte bene. 21-ott Il mondo è andato avanti. A volte bene.
Il libretto delle istruzioni mancante. 07-ott Il libretto delle istruzioni mancante.

Vedi tutti gli articoli


Segui con i feed RSS Segui il blog con i feed RSS